mercoledì

coltivare aglio

l'aglio fa un bel fiore tondo e allegro,

consociato alla rosa, e non solo, la preserva dagli attacchi degli afidi, (come dico Q U I )


Puoi produrlo facilmente anche in un vaso profondo solo 25 centimetri. Nei supermercati italiani trovi quasi sempre aglio cinese, di bassa qualità. In un mercatino ho trovato il raro aglio di Resia e quello di Sulmona, ho pensato che volevo riprodurli.  Ecco come ho piantato i bulbilli in terra tendenzialmente sabbiosa, la loro preferita, in una buca di circa 5 centimetri. Piantate adesso (in autunno) superano bene l'inverno. La qualità bianca è più resistente al freddo, e viene coltivata al nord, la qualità rosa, dall'aroma più delicato, proviene dal centro sud, e preferisce climi più miti, dove viene piantata anche in primavera


E' una pianta annuale, e va estirpata per la raccolta quando le foglie sono secche. Una cosa interessante, introvabile nei nostri mercati è l'aglio joven (aglio giovane). Non è quello fresco, ma quello che non ha ancora sviluppato i singoli spicchi, e si presenta come fosse un cipollotto. 
Si mangia con tutto il verde, saltato in padella o in frittata. Io non l'ho ancora provato, ma pare che sia una bontà assoluta, impossibile da reperire, se non a casa tua, nel tuo vaso o nel tuo giardino.

4 commenti

  1. L'autunno passato ho messo l'aglio nel mio orto, è sopravvissuto all'inverno ed ora devo solo aspettare..., ci vuole pazienza :)

    RispondiElimina
  2. e poi è buonissimo. Però io non sento gli odori, e ho il gusto un pò smorzato. Quindi la fiatella mi lascia del tutto indifferente, soprattutto la mia :) Ti farai pizze veraci !!!! Così sorprendi tutti

    RispondiElimina
  3. Vedo che avevo già lasciato un messaggio a maggio :-) Ed ora è arrivata l'ora di piantarlo di nuovo. Questo fine di settimana so cosa dovrò fare :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un post vintage riesumato ! Perchè è giunta l'ora di darsi all'aglio :)
      ciao

      Elimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© R.S.
Maira Gall