domenica

seminare sopra i capelli


Lo so, questa mia fotografia fa un pò schifo, ma aspetta a passare oltre, e leggi qui.
Mi diverto a tagliare i capelli con la macchinetta a mio marito che, stranamente, si fida di me e lascia fare. Per la cronaca, sto diventando sempre più brava e precisa, ma non è questo ciò potrebbe interessarti.
Quello che mi è venuto in mente oggi, osservando i resti della mia opera di sfoltimento, è che ai primi del novecento, e forse ancora oggi, le signore inglesi, amanti di giardinaggio, raccoglievano presso i parrucchieri, i capelli tagliati, e li usavano per farne un letto alle semine.
Nei Paesi freddini questo sistema costituisce un magnifico e funzionale letto morbido e caldo per i semi e le future piante...
Ho sempre pensato di provare, anche se il mio giardino non è freddino. Me ne manca l'occasione, ma non escludo che a qualcuno di voi interessi questa tecnica di semina arcaica e ... affascinante

2 commenti

  1. Tra le tante cose che non sapevo!! Forse dovrei tagliare il mio cespuglio di capelli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. parlando di Paesi freddini, pensavo proprio a te. Bentornata dal Baltico! Ma non tagliare i tuoi per i semi, non ne vale la pena! Se sei in vena di stranezze gira i parrucchieri! :) ma io non so se lo farei, francamente !

      Elimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© R.S.
Maira Gall