sabato

I giganti di Monte Prama a Cabras

Allora: se sbarchi in Sardegna, e ti rechi a Cabras, non perderti il museo civico, dove sono esposti i "Giganti di Monte Prama"

Questi.

Su di terreno ricoperto da (bellissime e tipiche) palme nane, i contadini aravano la terra per trasformarla in campo agricolo ma, nel corso del dissodamento e dalla aratura, emergevano di continuo strani sassi.


Era il 1974 ed al signor Sisinno, quei sassi di arenaria, cominciarono a sembrare piedi, teste e mani, cosa di cui informa un archeologo, che mette al riparo tutti quei "sassi".


Ci sono voluti molti sforzi molti anni e molti fondi per comporre qualcosa, con quei 5000 e più pezzi, e il lavoro non è finito !

Ma è a buon punto, ed ha sorpreso tutti. Si tratta di un ritrovamento eccezionale, unico nel bacino del mediterraneo dell'età del bronzo. I giganti sono sculture nuragiche che rappresentano arcieri, guerrieri, pugilatori, datati tra l'VIII ed il X secolo avanti Cristo, quindi potrebbero essere le statue più antiche del mediterraneo, dopo quelle egizie.

I giganti erano (probabilmente) posti al di sopra di una necropoli composta da tombe a pozzetto. Le tombe aperte nel 1970 non possono dirci più nulla ma, quelle che stanno per essere aperte, con le attuali tecniche, possono rivelarci età, causa della morte, e persino colore degli occhi dei defunti celebrati con queste grandi statue.


Simili nella forma ai piccoli bronzi nuragici, resta da capire se sono precedenti o successivi, ma in realtà, sulla civiltà nuragica, sono molte le cose rimaste inspiegate.


E' un pezzo di storia molto affascinante e misterioso, che i giganti possono aiutarci a comprendere meglio.

I giganti sono belli e magnetici da vedere di persona, e infatti le mostre nel museo archeologico di Cagliari e nel museo civico di Cabras, sono un successo di pubblico, sardo e non solo.

Io mi unisco al coro degli entusiasti e ne consiglio caldamente la visita.

Perchè è un viaggio in tempo remotissimo ma ancora capace di sussurrare qualcosa di sè.

Ah, un'ultima cosa, ad Allau ho seminato alcune palme nane e, dato che anche quella è una zona dove non mancano ritrovamenti di civiltà antichissime, magari ... chissà che tesori trovo sotto terra, a furia di zappare !!

Nessun commento

Posta un commento

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© R.S.
Maira Gall