mercoledì

Dedicato a chi coltiva il suo giardino segreto

Se coltivi con eccessiva tenerezza il tuo "jardin secret", il giardino segreto della tua anima, può facilmente accadere che esso cominci a divenire troppo rigoglioso, insomma a crescere oltre lo spazio assegnatogli, ed a invadere gradualmente anche quei territori della tua anima che non erano destinati a rimanere segreti.
Pertanto può persino succedere che l'intera tua anima si trasformi in un giardino recintato e che, malgrado tanto fiorire e spandere profumi, languisca per troppa solitudine.


Questa non l'ho pensata io, magari fosse, no, il merito va ad Arthur Schnitzler (Doppio sogno).
Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate, ammesso che questa citazione vi faccia pensare !

4 commenti

  1. Che bella citazione.... ! Da oggi in poi chiamerò " giardino segreto " i miei pensieri...le mie sensazioni affinché siano tanti fiori .....ma naturalmente dovrò pur condividerli con qualcuno con la speranza che condivida la bellezza del mio giardino.....in fin dei conti nessuno di noi può tenere tutto per se....desideriamo sempre dare per non essere egoisti...

    RispondiElimina
  2. Bisogna coltivarlo e stare attenti a lasciare il cancelletto socchiuso, in modo che chi dimostra interesse per quel bellissimo giardino possa sentirsi il benvenuto...allora la solitudine non costruirà la sua casa nei nostri giardini!

    RispondiElimina
  3. Che bella questa tua riflessione!!!
    La porterò oggi con me!
    Poi ti dirò,ho paura,però,che il mio giardino sia già debordato oltre il recinto...

    RispondiElimina
  4. La bellezza va condivisa,sempre . Valentina

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© R.S.
Maira Gall