venerdì

Estate giardinicola

Come cosa sto facendo in giardino ?


 Taglio e sego tagliosegotagliosegotagliosegotagliosegotaglioesego poi sudo e mi rinfresco in mare. O con l'anguria.

giovedì

Che faccio, ribattezzo ?

Iraconda, detta Aira, la gatta selvatica e super incazzosa, mi sa che non è una gatta: mi sa che è UN gatto, maschio!


Cosa faccio, cambio nome? Iracondo sarebbe un nome? Tanto non mi risponde, per ora lo chiamo gatto.

mercoledì

È la natura bellezza!

Lui deve essere un maschio cornuto, letteralmente cornuto. Infatti è un cervo bello grosso, tutti l'hanno visto da queste parti mentre io no, la notte sono distratta e poco osservatrice.


Quest'altro invece è un ginepro secolare di giardino allau di cui vado particolarmente fiera ed orgogliosa, e stamattina mi sono arrabbiata parecchio quando l'ho visto scorticato ed "amputato" dalle possenti corna del suddetto cornuto, e ho pensato, "cavolo" (no, non era cavolo, ma cominciava allo stesso modo), "ma con l'enormità di alberi a tua disposizione proprio su QUESTO devi continuamente limarti le corna?"
La risposta è stata chiara "si, proprio su questo, ormai è MIO! MIOOO mi senti?" Il dialogo immaginario finisce qui, i fichi li ha già mangiati, la cacca continua a farla e io me la son fatta passare, parlo della rabbia, perché so che, anche se non sembra, lui, il cornuto, tutte queste cose non le fa per farmi arrabbiare. Cavolino!

domenica

La succulenta

Agave americana.


A stelle e strisce, indifferente al caldo ed alla mancanza d'acqua, prendo nota :"farsela piacere".

Elegance (piano B del giardiniere)

Non c'è acqua ?


ok, allora taglio !

martedì

Talea di ipomea

Lo sai che se metti nell'acqua segmenti di ipomea lunghi dai 30 ai 50 centimetri, come fossero fiori recisi, dopo una decina di giorni ottieni talee come questa?


Lo so che sono facili da seminare ma non ero in giardino ai tempi della semina e, se anche ci fossi stata, diciamolo: le talee sono più economiche, comode e sicure. Questa è pronta da interrare ai piedi di un olivastro, che in futuro sembrerà fiorito di blu, o alla base di una recinzione relativamente utile e sicuramente parecchio brutta. Visto la velocità con cui radicano mi soddisfo preparandone un gran numero. A quando i primi risultati in fiore? Vedremo.
© R.S.
Maira Gall