mercoledì

Pota l'ortensia e falla rifiorire ogni anno

Il sistema per farlo bene è semplice : per distinguere i rami che portano le gemme floreali dell'anno in corso, che quindi NON vanno potati, da quelli che PUOI tagliare perché fioriti l'anno precedente, basta non fare niente, e lasciar seccare i fiori sulla pianta anziché toglierli a fine estate. Questa è la teoria, semplice semplice, ma io lo stesso non avevo capito bene cosa fare.


Quando sono capitata in un giardino e ho visto questo finalmente ho capito tutto.



L'ortensia alle porte della primavera si presenta così, in un modo che mostra chiaramente le parti secche da accorciare senza far danni ben distinte da quelle che no, non van tagliate se vuoi avere fiori.

Se non ti da fastidio tenere i fiori secchi in bella vista per tutto l'inverno, e io direi che non sono male, usa tranquillamente questa tecnica, a fine inverno taglia i rami senza gemme fresche e accorcia pure quelli che portano i fiori secchi. Funziona eccome, la tieni in forma e non perdi la fioritura.
Semplice!

4 commenti

  1. Oh e, descrizione molto chiara e semplice.Grazie infinite!

    RispondiElimina
  2. Quindi va potata in primavera, ecco perchè non riesco avere delle belle ortensie. Ora ho delle talee in vaso speriamo bene!

    RispondiElimina
  3. ... io ho sempre fatto potature iper - drastiche ...
    ... lasciando su ogni rametto 2 gemme ...

    RispondiElimina
  4. C'est super ! Merci beaucoup pour tous ces renseignements.

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© Rose Semplici
Maira Gall