giovedì

Semi a nastro diy

Fra i semi interrati la scorsa primavera solo alcuni sono sempre germogliati: i semi a "nastro". 

Più costosi degli altri mi ero decisa che la spesa maggiorata fosse più che giustificata dai buoni risultati. Purtroppo però  troppi pochi semi sono in vendita a "nastro". 
*
Per fortuna ho scoperto che potevo farmeli da sola, ecco come:

stendi strisce di carta igienica o di giornale, su un piano, stabilisci la posizione di ogni seme, se vuoi segnandola con una matita, ma  non è necessario, appoggia i semi e "incollali" alla carta con amido di mais, ricopri con una seconda striscia di carta, arrotola, riponi in un luogo asciutto e... aspetta la primavera. 

La colla di amido di mais è semplice e si fa così.

Cuoci a fuoco medio un cucchiaio di amido di mais (in Italia è la maizena, che si trova in qualsiasi supermercato) e una tazza di acqua. Mescola continuamente per evitare la formazione di grumi. Quando il composto inizia a bollire - e ad assumere un aspetto gelatinoso - togli dal fuoco e fai raffreddare. La colla è pronta all'uso. Qualcuno  usa una colla idrosolubile. E' più veloce ma io non mi fiderei molto...
Ci sono due alternative validissime e ancora più semplici da realizzare perchè saltano l'operazione della colla di mais, che in effetti NON è affatto necessaria e se ti interessano sono questi




© Rose semplici
Maira Gall