lunedì

son la picconatrice

e ... prima di tornare in città, ci do dentro con la zappa. 

La terra è ammorbidita dalle piogge, io arrivo la sera distrutta ma soddisfattissima. Ho fatto un pò di ordine, ho bruciato molti rimasugli di potatura, ho spostato terra e raccolto semi.

Il picco è il mio attrezzo ginnico preferito, e chi mi vede lavorare, a volte, pensa che sia strana. o meglio che abbia gusti strani.

E' una cosa che non escludo !
E gli amici giardinieri mi capiranno, lo so !!!

 Vero ???

8 commenti

  1. Io ti capisco... pure io quando mi ci metto sembra che stia cercano l'oro! zappo, vango, pianto e ripianto, sposto rimetto. Se mi vedessi mi darei del pazzo da solo. Manco avessi i giardini di Versailles!! ;-)
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. delle furie! Ecco cosa siamo :)

      Elimina
  2. Anch'Io mi diverto e mi rilasso pasticciando con la terra nel mio piccolo spazio. Un saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come i bimbi con i castelli di sabbia :)

      Elimina
  3. Certo che ti capiamo!! Picconare e zappettare è tra le cose più divertenti che si possano fare in giardino :-)

    RispondiElimina
  4. Io piccono spesso anche al lavoro quindi senza peli sulla lingua ti dico che il picco lo odio :D È faticoso e credo di essere troppo alto per usare quell'attrezzo, ovviamente uso questa scusa anche al lavoro :D

    Però adesso vogliamo vedere i lavori che hai fatto :)

    Un saluto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se dovessi fare quella faticaccia per lavoro credo che cambierei idea sul picco.
      Inoltre, ero talmente presa a fare, zappare e spostare che ... non ho documentato tanto. Anzi, non ho documentato NIENTE. Ora che mi ci fai pensare è veramente curioso, in genere fotografo ogni scemenza ...

      Elimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© R.S.
Maira Gall