venerdì

Perchè conviene seminare la camomilla

Sul sito tuttosemi ho appena ordinato finalmente la CAMOMILLA, da seminare ad Allau quando ci arriverò. Vorrei parlare di tuttosemi, degli altri semi che ho preso ma prima, voglio tirare fuori gli "appunti" o i vecchi post, scritti sull'argomento.
Eccolo: seminerò la camomilla per tante buone ragioni.
Prima cosa non è esigente, poi non vuole concime, sta bene al sole e non è molto assetata.

Mi basterà spargere i semi in modo regolare da aprile a luglio, e le piantine spunteranno dopo 15 - 20 giorni. Dato che tende all'autodisseminazione lascerò andare a seme le ultime fioriture.

La camomilla romana è perenne, quindi potrò dividere la pianta madre ogni primavera successiva alla semina.
Potrò scegliere tra quella comune e quella romana (Anthemis nobilis) bella pianta con i fiori doppi, perenne e più aromatica della comune.
Poi potrò raccogliere i fiori, meglio la sera quando sono asciutti, e farli seccare in un luogo ventilato e ombreggiato e finalmente, prepararmi una buona bevanda !

E forse quest'anno passerò dalla teoria alla pratica e vediamo come andrà :)

2 commenti

  1. Avessi spazio e un posto assolato, mi piacerebbe seminarla anch'io, saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. senti, tutte le indicazioni del post le ho prese dal libro di Martino Ragusa "orto e mangiato" fermo sostenitore dell'uso del vaso come MIGLIORE risorsa.
      Per la camomilla consiglia l'uso di un ampio vaso tipo ciotolona, perchè si espande. Perciò la possiamo seminare anche sul balcone !!! Tanti saluti anche a te

      Elimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© R.S.
Maira Gall