sabato

Il futile e il fondamentale

Mi attirano le piccole cose, spesso quelle futili, come questo maneki neko, emblema del kitsch che troneggia sul mio davanzale preferito.
Quello che ho io non va a pile ma ad energia solare, così nelle giornate buie sta fermo ma in quelle luminose scatena il suo braccino rendendomi quasi felice !
Oggi che si agita come una bestia in discoteca mi rendo conto di quanto mi importi essere avvolta dalla INDISPENSABILE ed energetica luce del sole

9 commenti

  1. Io li adoro questi gatti portafortuna ma finora non ne ho trovato uno che fa al caso mio (sono difficile, lo so...) In compenso, non manco nemmeno io di cose sceme che mi rendono felice.
    Io ho la Regina Elisabetta che, grazie a una pila a energia solare contenuta nella sua immancabile borsetta nera, agita la manina nel classico saluto regale.
    Ecco, l'ho detto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Luisella, so di cosa parli, l'ho visto e non ho avuto il coraggio di portarlo a casa ... ma mi è rimasto nel cuore, con quel suo delizioso movimento rotatorio del polso :)

      Elimina
  2. Ahahah, la Regina Elisabetta non mi è ancora
    capitato di vederla! La miglior ricarica ;-)ciao Laura Smack

    RispondiElimina
  3. Io amiche mie posso solo confermarvi quanto sia importante ed indispensabile la luce del sole. Quassù da me, queste "cose sceme" resterebbero immobili per settimane se non mesi...meglio non averle, guardandole penserei solo "il sole non si vede neanche oggi, che triste!" :-(

    RispondiElimina
  4. Brava ....perché rinunciare a sentirsi bambini ? Per me è un meraviglioso giocattolo che mi distrae dal troppo pensare....che ci sia il sole o non ci sia ..è un simpatico " gattino " che non fugge e non disturba ....ma invita a sorridere a noi stessi .....ciao

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© Rose semplici
Maira Gall