martedì

Mediterraneo dell'altro ieri


Non parlo spesso dei miei interessi non giardinicoli, ma talvolta è giusto fare delle eccezioni: ti sto portando al museo archeologico di Aquileia 


Intanto c'entra il MEDITERRANEO: qui sono esposti pezzi importanti del museo del Bardo di TUNISI, quello colpito lo scorso 18 marzo dal fondamentalismo terrorista.


La mostra evidenzia che, in epoca romana, i manufatti di Aquileia dialogarono con quelli del nord Africa. 

Non c'è motivo di interrompere questa tradizione di scambio culturale e di tolleranza reciproca.
Giusto?

Tolleranza a parte, i pezzi esposti sono magnifici e pazzeschi; c'è la pinzetta per levare i peli, il gratta orecchi, strepitosi cammei, falli, cinghiali, porta unguenti a forma di dattero, vasi di vetro, impareggiabili orecchini e tanto altro ancora 
Tecnologia a parte, da allora ad oggi, non ci siamo poi evoluti così tanto ...

5 commenti

  1. Tante volte ho sentito parlare di questo sito archeologico, mi piacerebbe visitarlo.

    RispondiElimina
  2. ...e poi c'è Tempora in Aquileia.Rievocazione storica che viene fatta tutti gli anni in luglio.Visite ai Musei, al sito archeologico,campi di romani, celti e cartaginesi : battaglie epiche e riti magici. Da non perdere .

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© ERRE ESSE
Maira Gall