domenica

Piccoli fiori grandi come sequoie

Le  gaure le ho viste la prima volta nel 2011, le ho volute subito, e le ho moltiplicate per talea numerose volte: di loro mi piacciono la forma cespugliosa, i colori vivaci ed il fatto che stanno benissimo senza giardiniera.
Quest'anno le ho ritrovate "mostruosamente" sviluppate, sono più alte di me, nascondono una parte del panorama, per i miei gusti sono anche un pò troppo lignificate alla base, ma pazienza, al massimo ne ridurrò la circonferenza, così ho altro materiale per produrre talee da interrare nella parte bassa di Allau, accanto alla inula viscosa, (un arbusto mediterraneo odoroso ma molto invadente, che non riesco a contenere con i miei semplici mezzi giardinicoli). 

Nessun commento

Posta un commento

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© R.S.
Maira Gall