domenica

Intrappolati dal ghiaccio

Finalmente è arrivato un po' di sano freddo invernale.
Non dico che mi piaccia, tutt'altro, preferisco le assolate giornate sul mediterraneo, con una evidente predilezione per quelle trascorse a giardino Allau.


Il punto non è quello che desidero io, il punto è che a Milano, a gennaio, DEVE fare freddo.
Punto e basta.

Ai senzatetto milanesi, e lo stesso vale per quelli di tante altre città democratiche (si è una questione di democrazia) viene fornita quella assistenza senza cui morirebbero di freddo. Letteralmente.
Un pò di ghiaccio, invece, farà solo bene al bosco in città e ai suoi laghetti. Le paperette pattinano, i lucci starnutiscono, io tossisco, le tartarughine tropicali forse ne risentiranno di più (sono quelle non autoctone, abbandonate da cittadini stufi di tenerle a casa loro) i topi si fanno un baffo anche dell'inverno, e tra undici settimane sarà tutto finito.

Il ghiaccio si sarà sciolto molto prima, io per ora, uscendo, devo solo ricordarmi di indossare il cappello di lana che ho un freddo assurdo, ma soltanto alle orecchie.

6 commenti

  1. Giusto! Tra qualche settimana sarà tutto passato! Anche io aspetto. In fondo l'inverno deve essere freddo :-).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi può capirlo meglio di te ?

      Elimina
  2. Le tartarughe che gli zozimi abbandonano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, zozimi va sottotitolato ?

      Elimina
  3. ... qui si battono i denti...
    ... e anche le dentiere ...

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© Rose semplici
Maira Gall