mercoledì

La zecca e la rosa

Certi libri sono buoni come la pizza ben lievitata, belli come una collina o un tramonto sul mare. Certi libri sono belli come il pensiero, leggeri come il respiro, spiritosi come una risata e profondi come un pozzo. Certi libri sono familiari come un fratellino e imprendibili come la luna o come le nuvole. Certi libri di "giardinaggio" sono fatti di poesia, come questo: "La zecca e la rosa" Maurizio Maggiani. Feltrinelli editore.



Merli, stagioni, lavande, Liguria, cecità, vita mele e anche morte, ogni cosa raccontata come la sento  anche io, e come non potrò mai descrivere ma ... leggere si, e anche raccomandare.

17 commenti

  1. Allora devo cercare di procurarmelo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti posso spedire la mia copia . Dimmelo che lo faccio volentieri

      Elimina
    2. Laura, sei gentilissima. Quasi quasi approfitto e poi naturalmente te lo rimando. Insomma lo prenderei solo in prestito :-).

      Elimina
    3. Bene. Mandami l'indirizzo tramite mail, e quando torno a Milano (dove non sono ora ... ) lo mando. Ciao Oriana 👋🏼 ;)

      Elimina
  2. Letto. Come tutti gli altri. Bello bello. Maggiani è un mio dirimpettaio, come mi disse, essendo lui di Levante e io di Ponente. QUI lo fotografai in una curiosa posizione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letto come tutti gli altri significa che hai letto tutti quelli di cui ho parlato qui ? Sarebbe una bella affinità 👍🏽

      Elimina
    2. Forse ti riferivi a tutti quelli di Maggiani . Che in effetti è notevole

      Elimina
    3. Volevo dire quelli di Maggiani.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Buttati con fiducia , lo sto amando con tenerezza e ammirazione

      Elimina
  4. Sarà il prossimo libro che comprerò.valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrebbe piacerti . Almeno così spero. Ciao Valentina 👋🏼

      Elimina
  5. Sarà il prossimo libro che comprerò.valentina

    RispondiElimina
  6. Maggiani è il cantore della mia gente, gli Apui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me ne sono accorta, e infatti mi sei venuta in mente

      Elimina
  7. Non l'ho mai incontrato, purtroppo!

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© R.S.
Maira Gall