martedì

plants from pips


Anche voi qualche volta avrete acquistato un libro soprattutto per la sua gradevole grafica, almeno lo spero. È un po' come tornare piccoli quando "guardavamo le figure" e del resto non ci importava niente.Vabbè io l'ho fatto con questo libro :

"Coltivare piante da seme. Lavorare tutto l'anno con poca attrezzatura e una spesa minima" (titolo originale Plants from  pips) d Holly Farrel - Il Castello editore.

Già mi ero stufata di passare del tempo sui siti di sementi di ogni Paese per sognare il giardino che sarà, con molto, anzi troppo ottimismo. Ora andrò direttamente dal fruttivendolo a procurarmi semi, dato che so di poterlo fare con una gran quantità di frutti come il già noto e sperimentato avocado, ma anche con kiwi, albicocco, alchechengi, arachide, arancia, peperoncino, ciliegio, limone, dattero, fico, fragola, lampone, lime, lichi, mango, melo, melograno, melone, mirtillo, more, papaya, passiflora,  pitaya , pomodoro, pompelmo, prunus, punica, ribes, ulivo, uva e zucca.

Ci voglio proprio provare perché mi ispira questo giardinaggio fresco e goloso.

5 commenti

  1. Qualche volta ci provo anch'io ,e qualche volta è spuntato anche qualcosa ( ciliegio ,arancio,limone,alchechengi ,Goji,pomodori) ma poi non so perché si perdono durante la crescita per vari motivi ed io riflettendo sul tempo biblico che spesso bisogna aspettare per mangiare i frutti ,mi rifiuto di riprovare...su questo forse non sono molto testarda:) Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, lo so che hai ragione. Ci vuole troppo tempo, soprattutto per vedere i frutti. MA è così bello far germogliare i semi dalla spesa, che io non riesco a farne a meno. In fondo l'unica cosa che spero di arrivare a mangiare sono i frutti dì avocado. Mi mancano un 6 annetti, se tutto andrà bene.... ovvio che non è ragionevole ;)
      Ciao Valentina

      Elimina
  2. Provato con i frutti del supermercato ma non riesco. Probabile che siano troppo trattati o troppo poco freschi. Dal fruttivendolo magari è un'altra storia. Molto carina la copertina e... sì, fa tanto nell'impatto con un libro.

    RispondiElimina
  3. Io dopo un tuo suggerimento di qualche tempo fa ho provato con l'avocado e ora ho un alberello in vaso di 60 cm di altezza, però fa pena :-(, sta storto e le foglie si seccano velocemente. Probabilmente fossi in un altro clima sarebbe bene metterlo fuori ma qui da me è un progetto impossibile quindi credo che finirà presto tra i rifiuti giardinicoli. Quest'anno proverò con i pomodori cuore di bue i cui semi mi sono stati mandati dall'Italia e provengono da pomodori comprati. Speriamo vengano su! È vero, il libro ha una copertina invitante!!

    RispondiElimina
  4. Una parte dei miei libri provengono da una scelta di copertina, e quello è bellissimo :), è da tempo nella wishlist della libreria online, ma do sempre la precedenza alle scelte ai libri che sfoglio in libreria. Però bell'acquisto :) , adoro la semina, ho seminato di tutto :)

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© Rose Semplici
Maira Gall