sabato

I colori della gaura

Le temperature sono calate e allora anche senza acqua o piogge, qualche fiore, i più resistenti, spuntano timidi e la macchia mediterranea appare meno sofferente. È il caso della gaura pianta che come poche altre ha ben sopportato questa estate secca e rovente. Quando ne misi due bianche, fra tante rosa, temetti che le bianche si sarebbero incrociate con le altre scurendosi, e mi sarebbe dispiaciuto, perché il bianco puro della gaura mi piace di più. Inaspettatamente è accaduto il contrario: due piccole gaure bianche hanno schiarito quelle rosa.


Curioso !

4 commenti

  1. Di link in link ( tutti tuoi ) ho familiarizzato con la gaura ( che diventi bianca che più bianca non si può anch'io? ) :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di link in link come le api sui fiori ;-) vero che bianca è meglio? Sono meno reperibili, invece io mi sono stufata del chiasso che fanno quelle rosa.

      Elimina
  2. Sì, però anche le screziate "mezzosangue" hanno un loro perchè:-)

    RispondiElimina
  3. La gaura l'ho regalata, non me la sentivo di lasciarla in vaso,le tue bianche però sono molto interessanti,pensiamoci!

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Dillo qui !

© humus
Maira Gall